Autogrill (+0,7%) resta in vista degli ostacoli a 9,50 circa, quota pari al 50% della discesa avviata nel dicembre 2017 e target ottenuto con il metodo del raddoppio del canale (quello disegnato dai minimi di fine 2018). Il superamento anche di questi limiti aprirebbe spazi di crescita verso almeno 9,90/10. Eventuali ripiegamenti fino a 8,75 circa non modificherebbero l'impostazione rialzista, sotto questo limite possibile calo verso i supporti critici a 8,30 circa.

(CC - www.ftaonline.com)