Autogrill, +4,7% a 9,32 euro, accelera al rialzo e tocca i massimi dall'estate 2018. Il titolo reagisce con un giorno di ritardo alla sfilza di report positivi dei broker: ieri Mediobanca ha confermato il giudizio outperform e incrementato il target da 11,30 a 11,90; Banca Akros ha confermato il buy e il target a 11,50 euro; Kepler Cheuvreux ha confermato il buy e il target a 10,70 euro e incrementato il del 2% la stima di utile per azione 2019-2020.

Martedì nel corso del Capital Markets Day 2019 a Milano il gruppo leader a livello globale nel settore dei servizi di food & beverage per i viaggiatori ha presentato gli obiettivi strategici e finanziari per il periodo 2019-2021. Autogrill punterà a crescere (sia per linee interne che attraverso operazioni straordinarie) soprattutto sul segmento aeroportuale e delle stazioni ferroviarie, dato che "secondo le stime il traffico aereo e i servizi di ristorazione a livello globale cresceranno di oltre il 25% nei prossimi 5 anni", mentre nel settore delle concessioni del canale autostradale verranno valutate nuove opportunità per valorizzare le concessioni stesse "come già fatto con la cessione delle attività autostradali canadesi annunciata di recente".

Gli obiettivi finanziari prevedono per il 2019 ricavi a 5,0 miliardi di euro (4,7 nel 2018), EBITDA underlying a 450-470 milioni (416,7). Nel periodo 2018-2021 (con ricavi 2018 riparametrati a 4,6 miliardi di euro) Autogrill prevede ricavi in crescita a un tasso annuo composto del 4,5% -5,0%, raggiungendo quota 5,3 miliardi nel 2021, EBITDA margin underlying in crescita di 110 punti base rispetto all'esercizio 2018, free cash flow nel 2021 in crescita di circa 5 volte rispetto al 2018 grazie alla normalizzazione degli investimenti. Autogrill prevede, grazie all'incremento di free cash flow, alla flessibilità finanziaria data dalla solidità patrimoniale e alle risorse incrementali derivanti dall'ottimizzazione del portafoglio delle concessioni autostradali, di disporre di 1,5 miliardi di euro di risorse da investire nella crescita.