Automobilistici in flessione: l'indice EURO STOXX Automobiles & Parts segna -1,9%. A Milano Pirelli&C -1,6%, Ferrari -1,0%, FCA -0,9%, Brembo -3,4%, Sogefi -2,4%. Sul comparto pesa il rischio dell'introduzione di dazi da parte degli USA. Lo scorso 17 febbraio il presidente Trump ha ricevuto un rapporto (Section 232 national security report) sulle investigazioni relative possibili effetti negativi sull'economia a stelle e strisce derivanti da importazioni di auto dall'estero. Il contenuto nel rapporto non è pubblico quindi non ci sono indicazioni ufficiali: secondo alcuni osservatori il rapporto contiene una raccomandazione a istituire dazi su auto prodotte in Europa e Giappone. Trump ha 90 giorni di tempo per decidere se intervenire in base alle indicazioni del rapporto. Reuters riferisce che i produttori prevedono che Trump prenderà tempo per dare modo ai negoziatori di trovare un'intesa. Si tratta comunque di un fattore di rischio che incombe sul settore auto europeo.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)