Dopo aver chiuso la sessione di ieri sulla parità, Azimut riprende la via dei guadagni oggi, dando un seguito al rally di martedì scorso, quando la giornata si è conclusa con un progresso del 4%.

Negli ultimi minuti Azimut viene fotografato sui massimi intraday a 17,33 euro, con un rialzo dello 0,7% e oltre 800mila azioni scambiate, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 2,2 milioni di pezzi.

Le azioni saranno assegnate gratuitamente agli azionisti ad un valore unitario di 17 euro, nel rapporto di un'azione ordinaria ogni 56 possedute. 

Azimut ieri in serata ha reso note le modalità di pagamento del dividendo 2019 che sarà staccato lunedì prossimo 20 maggio.

La società aveva già annunciato una cedola di 1,5 euro, da corrispondere almeno per 3/4 in contanti e ieri ha comunicato che il dividendo sarà corrisposto all'80% cash, quindi 1,2 euro al loro delle ritenute di legge, e per il 20% in azioni proprie detenute in portafoglio da Azimut.