Azimut Holding riattiva il movimento ribassista e tocca i minimi dalla primavera 2013. Lo scenario al momento più probabile vede un approfondimento verso i riferimenti di area 11 euro almeno (breve/medio termine). L'eventuale superamento di 12,8750 creerebbe le premesse per un'estensione verso i massimi di inizio mese a 13,50 circa, resistenza decisiva in ottica di breve periodo.

(SF - www.ftaonline.com)