Azimut in pressing su resistenza di breve rilevante. Azimut sta premendo contro la trend line che scende dal top di fine gennaio, passante a 11,27/28 euro. La rottura di questa quota sarebbe un segnale in favore del test almeno dei massimi di fine gennaio a 11,60 circa. In realta' la figura disegnata dai prezzi nelle ultime sedute potrebbe anche essere considerata un "pennant" (figura triangolare, da non confondere pero' con un triangolo, dal momento che questa e' formata da soli 3 segmenti e non da 5 come il triangolo, di continuazione del precedente trend rialzista), quindi la rottura di area 11,30 potrebbe essere gia' considerata un indizio forte in favore del raggiungimento di nuovi massimi. Prudentemente pero' ragionare per gradi, prima puntare al ritorno in area 11,60, poi, oltre quei livelli, iniziare a scommettere su un target a 12,37/38.

(AM - www.ftaonline.com)