Azimut Holding (+0,50%) si muove lateralmente sotto la media mobile a 50 giorni, linea praticamente orizzontale in transito a 14,10 euro circa. Il superamento di questo limite permetterebbe al titolo di riaffacciarsi sui massimi di agosto a 14,60/14,70, ostacolo tenace oltre il quale giungerebbero nuovi segnali positivi per area 15,10, base del gap del 21 maggio. Sotto area 13, minimi di metà luglio, rischio di deterioramento del quadro grafico per supporti a 12,43, minimi dell'estate 2016.

(CC - www.ftaonline.com)