Dopo ben cinque sedute consecutive in flessione, Azimut oggi ha ritrovato la via dei guadagni, mostrando più forza del Ftse Mib.

Il titolo, archiviata la sessione di ieri con un ribasso di oltre il 2,5%, quest'oggi recupera terreno e negli ultimi minuti viene scambiato a 16,905 euro, con un rialzo dell'1,17% e oltre 600mila azioni scambiate fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 1,88 milioni di pezzi.

Azimut guadagna terreno alla vigilia dei risultati del primo semestre e del secondo trimestre.

Con riferimento a quest'ultimo periodo il consensus prevede per Azimut un utile in rialzo del 50% a 69 milioni di euro, mentre il margine di intermediazione dovrebbe evidenziare un incremento del 19% a 231 milioni di euro.

Per il reddito operativo le attese del consensus parlano di un dato pari a 82 milioni di euro, con un incremento del 37%.