OVS (+17%) accelera e tenta di superare i massimi di agosto a 0,9885 euro. Sviluppi positivi giungerebbero alla rottura a 1,065 della linea che scende dal picco del 2017 per obiettivi a 1,29 almeno (massimo di giugno). Nella direzione opposta sarà fondamentale invece la tenuta dei supporti a 0,82 circa, linea che sale dai minimi di marzo.

(CC - www.ftaonline.com)