Banca Ifis: azionisti si impegnano a sottoscrivere l'aumento di capitale

Gli azionisti di Banca IFIS La Scogliera , Alchimia, Giovanni Bossi, Preve Costruzioni e Francesca Maderna si impegnano a sottoscrivere le azioni della banca spettanti in opzione nell'ambito dell´aumento di capitale a pagamento di massimi euro 50.

Gli azionisti di Banca IFIS La Scogliera , Alchimia, Giovanni Bossi, Preve Costruzioni e Francesca Maderna si impegnano a sottoscrivere le azioni della banca spettanti in opzione nell'ambito dell´aumento di capitale a pagamento di massimi euro 50.000.000. Rispettivamente, i citati azionisti hanno assunto impegni per una quota pari a (i) 67,77%, (ii) 4,00%, (iii) 3,26%, (iv) 2,48%, (v) 2,07%, per un totale pari al 79,58% dell´aumento di capitale. L´aumento di capitale sociale di Banca IFIS S.p.A. è stato deliberato dall´Assemblea straordinaria degli azionisti in data 29 aprile 2010 e che il Consiglio di Amministrazione ha dato esecuzione in data 6 maggio 2010 alla predetta delibera assembleare per un importo massimo di euro 50.000.000,00, comprensivo di valore nominale e di sovrapprezzo, rinviando ad una futura deliberazione, da assumersi nei giorni immediatamente precedenti l'avvio dell'offerta in opzione nelle forme di cui all'ultimo comma dell'articolo 2443 del codice civile, tutti i termini e le condizioni dell'aumento di capitale. (GD)