Banca Intermobiliare (+12,02%) si proietta oltre i massimi di agosto a 0,054 euro andando all'attacco della emdia mobile a 50 giorni, passante da quest'area. Oltre questo limite atteso un allungo fino al picco di giugno a 0,079 circa (con target intermedio a 0,066). La rottura del massimo di giugno dispiegherebbe il doppio minimo disegnato tra marzo e agosto da 0,045 circa per obiettivi sui top di gennaio a 0,1135. Al contrario, discese sotto 0,045 porterebbero nuova debolezza verso nuovi record negativi.

(CC - www.ftaonline.com)