Banca Intermobiliare (+2,43%) tenta da alcune settimane di allontanarsi da area 0,046/0,047, consolidandone il supporto. Le quotazioni dovranno tuttavia riportarsi stabilmente sopra la media mobile a 100 giorni, passante da 0,064 circa, per inviare segnali di ripresa convincenti. Atteso in tal caso un allungo verso i top di giugno a 0,079 circa. Al contrario, discese sotto 0,046 porterebbero nuova debolezza verso nuovi record negativi.

(CC - www.ftaonline.com)