Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni S.p.A. (di seguito, "BANCA INTERMOBILIARE") comunica che a far data dal 1° luglio 2020 ha trasferito la propria sede nel prestigioso contesto dello storico PALAZZO VALLESA DI MARTINIANA, sempre a Torino in via San Dalmazzo n. 15. Il cambio di sede si inserisce tra le iniziative previste dal Piano Strategico 2019 – 2024 approvato lo scorso 26 settembre 2019 dal Consiglio di Amministrazione che, anche facendo leva sulla storia di BANCA INTERMOBILIARE quale operatore indipendente e specializzato, punta al rilancio del GRUPPO attraverso l'implementazione di un nuovo modello strategico-operativo. Il PALAZZO VALLESA DI MARTINIANA è un edificio nobiliare di fine Settecento commissionato dalla contessa Giuliana della Martiniana e realizzato su progetto di Luigi Michele Barberis. Colpito dai bombardamenti aerei nell'estate del 1943 durante la Seconda guerra mondiale, l'edificio è stato oggetto di restauro ad opera dell'architetto Ottorino Aloisio nel 1949 – 1950. I mobili e gli arredi della vecchia e storica sede di via Gramsci sono stati devoluti in beneficenza alla Croce Rossa. "Il trasferimento nella nuova sede rappresenta un ulteriore passo nel processo di rafforzamento, trasformazione e rilancio del GRUPPO BANCA INTERMOBILIARE – commenta CLAUDIO MORO, AMMINISTRATORE DELEGATO – La prestigiosa nuova sede di Torino nel Palazzo Vallesa di Martiniana, un luogo nel cuore della città dove poter organizzare iniziative su temi economici e non solo, è uno dei simboli del nostro progetto di forte rinnovamento. Intendiamo in questo modo dare anche un senso di discontinuità con il passato, valorizzando comunque le radici, la storia, le competenze e le qualità distintive che hanno reso BANCA INTERMOBILIARE un punto di riferimento del mercato".

(RV - www.ftaonline.com)