Banca Mediolanum ha testato più volte dal 31 agosto in area 6,25 la base della figura di forma triangolare disegnata dal picco di giugno. Fino a che questo supporto tiene le attese sono in favore di un test del lato alto del triangolo, a 6,74 (massimo oggi a 6,745 euro). Una chiusura di seduta oltre quei livelli sarebbe un interessante segnale di forza per 7,05, massimo dell'8 giugno, e per 7,78, gap del 28 febbraio. Sotto 6,25 rischio invece di cali estesi, primo target a 5,90, poi a 5,55 euro.

(AM - www.ftaonline.com)