Banca MPS, +4,3% a 1,5630 euro, accelera al rialzo e supera il massimo del 22/10 a 1,5460 euro. Una conferma della rottura in chiusura di seduta determinerebbe il completamento del potenziale doppio minimo in formazione dal 10/10, figura rialzista che potrebbe proiettare le quotazioni verso la resistenza dinamica attualmente in transito per 1,66/1,67, con obiettivo successivo sul picco estivo a 1,7480.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)