Banca Sistema, +5,8% a 1,6420 euro, supera in modo perentorio le resistenze a 1,55 circa e si proietta verso il massimo di inizio marzo a 1,74. Una eventuale vittoria su questo ultimo riferimento determinerebbe un netto miglioramento del quadro grafico di medio periodo, favorendo estensioni verso 1,90/1,95 e quindi in area 2,15/2,20, massimi allineati visti tra giugno e settembre 2018. Questo scenario verrebbe negato in caso di ritorno sotto 1,55, con rischio di test del supporto rappresentato dal minimo di fine marzo a 1,4520.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)