Bancari in forte progresso: l'indice FTSE Italia Banche segna +3,5%, l'EURO STOXX Banks +3,2%. Brilla Mediobanca +6,0% in attesa delle prossime mosse di Leonardo Del Vecchio. Secondo Il Sole 24 Ore e Repubblica il fondatore di Luxottica attende il via libera della BCE per salire fino al 20%. Attualmente Del Vecchio ha il 9,9% circa di Piazzetta Cuccia e dopo l'ok dell'Eurotower (previsto tra il 20 e il 25 agosto) sembra intenzionato a portare la propria partecipazione al 13-14 per cento. Reuters scrive che si tratterebbe dalla prima volta nella storia dell'istituto fondato nel 1946 che un singolo socio detiene più del 10%. Inoltre l'operazione Intesa-UBI apre le porte ad altre operazioni di consolidamento. L'a.d. di Banco BPM +5,7% Giuseppe Castagna ha dichiarato al Sole 24 Ore che l'obiettivo del management è "aumentare il valore di Banco BPM, se serve anche attraverso aggregazioni che vengano apprezzate dal mercato". In progresso anche BPER Banca +4,1% e UniCredit +4,9%.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)