Bancari in netta flessione, lo spread torna a fare paura. L'indice FTSE Italia Banca segna -2,0%, l'EURO STOXX Banks -1,5%. BTP in netto calo e spread sui massimi da dicembre dopo le dichiarazioni di Salvini sul superamento dei limiti UE del 3% del rapporto deficit/PIL e del 130-140% del debito/PIL per far calare la disoccupazione in Italia. Il decennale rende il 2,78% (+5 bp) e lo spread segna 291 bp (+10 bp). Le tensioni sull'obbligazionario si riverberano sui bancari con UBI Banca -3,1%, Mediobanca -2,8%, BPER Banca -2,4%, Banca MPS -2,9%.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)