Bancari italiani in netta flessione: l'indice FTSE Italia Banche segna -1,9% contro il -0,3% dell'EURO STOXX Banks. Il settore è sotto pressione a causa delle incertezze a livello politico: sembra che il contratto di governo tra Lega e M5S possa essere chiuso entro oggi, mentre si tratta ancora sul nome del premier. Reagisce bene lo spread BTP-Bund che dopo aver sfiorato a fine mattinata quota 159 bp storna ora sui 152. In deciso calo UBI Banca (-4,2%), Mediobanca (-2,5%), UniCredit (-2,1%), Intesa Sanpaolo (-1,5%).

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)