Banco BPM ha disegnato un potenziale testa spalle ribassista dall'8 giugno. La base della figura, la linea che parte dal minimo del 15 giugno, passa a 1,25, supporto raggiungibile alla violazione di 1,32, base del gap dell'11 agosto. Sotto 1,25 target fino al minimo di maggio a 1,01. La rottura di 1,46 sarebbe un primo segnale di ripresa, oltre 1,53 atteso poi il ritorno a 1,57 euro, massimo di luglio.

(AM - www.ftaonline.com)