Banco BPM ha toccato con i massimi del 18 febbraio a 2,59 euro il 50% di ritracciamento del ribasso dal top di ottobre 2017, una resistenza critica che per il momento ha contenuto il rialzo. Sotto 2,39 attesa la ricopertura del gap del 17 febbraio a 2,30 euro. Supporto successivo a 2,22. Oltre 2,50 atteso nuovo test di 2,59, sopra quella resistenza target a 2,75 euro, top dell'agosto 2018.

(AM - www.ftaonline.com)