Be Think Solve Execute S.p.A. (Be o la Società) quotata sul segmento STAR di Borsa italiana, ha portato al 100% la sua quota di possesso della propria controllata tedesca R&L AG. L'operazione è stata finalizzata attraverso la sub-holding dell'area DACH Be TSE GmbH, già in possesso del 58,84% di R&L AG, ed è propedeutica all'integrazione delle controllate tedesche operanti in Baviera in un unico polo specialistico con oltre 25 milioni di fatturato. Nel 2018 i volumi di produzione della DACH Region (Monaco, Francoforte, Vienna, Zurigo) hanno superato i 43 ml/€ (38,1 ml/€ nel 2017) con prospettive di crescita interessanti per l'esercizio corrente e per il medio periodo. R&L AG è entrata a fare parte del Gruppo Be nel 2016 portando un contributo di forte specializzazione nel mercato dei Servizi Finanziari per le sue forti competenze nel settore dei pagamenti. Nel 2018 R&L AG è attesa produrre un margine operativo per circa 1,3 ml/€. L'operazione anticipa il piano di "earn out" stabilito con Stefan e Lena Reither al momento dell'ingresso nella società. Il prezzo corrisposto per l'acquisizione del 41,16% del capitale sociale è stato stabilito in 2,068 milioni di Euro. Il prezzo comprende un accordo di stabilità per il CEO Stefan Reither almeno fino alla fine del 2021.

Siamo entrati nel mercato tedesco a metà del 2014 – dichiara Stefano Achermann, CEO di Be – e dopo meno di 5 anni abbiamo in vista il traguardo dei 50 ml/€. Un bel risultato che ci spinge ad accelerare la crescita anche avendo attenzione a possibili dossier di M&A nella regione. L'acquisizione del 100% di R&L AG è un segno di stima e fiducia verso Stefan Reither e l'intero Management Team, tutti solidi professionisti e valenti specialisti attorno ai quali abbiamo intenzione di sviluppare un polo di eccellenza nell'industria dei pagamenti a livello europeo."