Bel doppio minimo per Fiera Milano che termina la seduta di martedi' con un rialzo del 3,76% a 4,14 euro. I prezzi hanno superato in intraday il picco dell'8 novembre a 4,125 euro, limite superiore del doppio minimo disegnato in area 3,03/07 dal 26 ottobre scorso, spingendosi fino a 4,26 per poi tornare in chiusura in prossimita' del livello critico, che coincide esattamente con il 38,2% di ritracciamento del ribasso dal top di fine agosto 2018. Una rottura decisa di area 4,15 permetterebbe di puntare al raggiungimento del target del doppio minimo, posto a 5,30 euro circa. Resistenza intermedia a 4,80 euro. Solo discese sotto i minimi di martedi' a 3,99 euro potrebbero inviare segnali preoccupanti per il quadro rialzista presentato. Fiera Milano e' uno dei campioni del servizio Megatrader (www.megatrader.it), negli ultimi 12 mesi infatti i guadagni teorici sul titolo sono stati del 134% circa. La posizione attualmente e' "long", assunta il 7 gennaio a 3,50 euro. La valutazione sintetica di analisi tecnica e' di 5 stelle su 5. La volatilita' storica di breve termine e' molto elevata, al 67% circa, si tratta di un titolo per il quale l'adozione di rigorosi stop loss e' raccomandata.

(AM - www.ftaonline.com)