BFC Media non ferma l'operativita' aziendale grazie allo smart working

Blue Financial Communication (BFC Media), digital e media company quotata al mercato AIM della Borsa di Milano, a seguito di quanto comunicato dal Presidente del Consiglio dei Ministri nella giornata di Sabato 21 Marzo in merito "alla chiusura totale delle aziende non strategiche", informa i suoi clienti, fornitori, azionisti che la Società manterrà la propria regolare operatività, continuando a lavorare in smart working.

Blue Financial Communication (BFC Media), digital e media company quotata al mercato AIM della Borsa di Milano, a seguito di quanto comunicato dal Presidente del Consiglio dei Ministri nella giornata di Sabato 21 Marzo in merito "alla chiusura totale delle aziende non strategiche", informa i suoi clienti, fornitori, azionisti che la Società manterrà la propria regolare operatività, continuando a lavorare in smart working.

Come noto, la diffusione del Coronavirus ha generato varie problematiche, in particolare per quanto riguarda la realizzazione di eventi; i quali - tenendo conto che una parte delle attività di BFC Media si fonda sull'organizzazione di convegni e conferenze, il cui successo dipende dalla presenza fisica dei partecipanti - dovranno essere posticipati nella seconda parte dell'anno 2020. Una stima puntuale degli effetti di tali rinvii sarà possibile solo nella seconda metà dell'anno.

BFC Media, nel rispetto della normativa imposta dal governo italiano, ha adeguato le proprie procedure organizzative, privilegiando il cosiddetto smart working. Al momento, tutte le funzioni operative sono attive, con esclusione degli eventi".

(GD - www.ftaonline.com)