Di seguito il testo della missiva di CAPITAL MANAGEMENT alla Consob, a *Bialetti *e al Dottor *Egidio Cozzi *(CEO di Bialetti) in merito alla partecipazione al capitale sociale di Bialetti Industrie S.p.A. ("Bialettí" o "Emittente"), ossia la dichiarazione ai sensi dell'articolo 120, comma 4-bis, del Decreto Legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998 e successive modifiche e integrazioni (il "TUF").

"Spettabile
CONSOB
Commissione Nazionale per le Società e per la Borsa
Via G.B. Martini, 3
00198 - Roma

E

Bialetti industrie S.p.A.
Via Fogliano, 1
25030 - Coccaglio (BS) Italy

Alla cortese attenzione del Dottor Egidio Cozzi 5 dicembre 2019

Ai sensi e in esecuzione, inter alia, dell'accordo di ristrutturazione (l'"Accordo di Ristrutturazione") ex articolo 182-bis del Regio Decreto ri. 267 del 16 marzo 1942, come successivamente modificato e integrato, sottoscritto in data 27 febbraio 2019 da, inter alios, Bialetti, il socio Bialetti Holding S.r.l, ("Bialetti Holding") e* Sculptor Ristretto Investments S.à.r.l.* ("Ristretto"), Ristretto ha sottoscritto n. 30.283.587 azioni (le "Azioni Ristretto") rivenienti dall'aumento di capitale sociale di Bialetti (l'"Aumento di Capitale"), acquisendo una partecipazione pari al 19,565% del capitale sociale di Bialetti post aumento di capitale.

Sempre nel contesto dell'Accordo di Ristrutturazione, in data 28 maggio 2019 Ristretto e Bialetti Holding hanno sottoscritto un call option agreement ("Call Option Agreement") ai sensi del quale Ristretto a seguito del completamento dell'Aumento di Capitale di Bialetti e ai termini e condizioni ivi previste ha l'opzione di acquistare fino a 8.412.147 azioni di Bialetti pari al 5,435% del capitale sociale di Bialetti post Aumento di Capitale.