Biesse (+8%) reagisce nuovamente al test della trend line dhe sale da maggio, a 10,70 circa, dimostrando l'intenzione di estendere il movimento oltre il picco di inzio mese a 13,43 euro verso almeno 14,41, base del gap del 24 febbraio. Conferme in tal senso riporterebbero il titolo nella metà superiore del canale ribassista disegnato dai massimi del 2019 preludendo al test del lato superiore dello stesso a 16,60 circa. Indicazioni di debolezza invece sotto quota 10.

(CC - www.ftaonline.com)