Biesse (+7,3%) rimbalza dopo il return move in area 10/10,40, picco di fine marzo e punto di passaggio della media mobile a 50 sedute. La permanenza sopra questa soglia appare strategica per una estensione della reazione avviata a marzo verso obiettivi a 14,40 circa, base del gap de 24 febbraio. Indicazioni negative giungerebbero invece sotto i 9 euro, prologo a ripiegamenti verso, 7,55 circa, linea che sale dai minimi di marzo.

(CC - www.ftaonline.com)