Biesse (+5,1%) preme sull'acceleratore allontanandosi dal lato superiore del canale che contiene il rialzo dai minimi di ottobre, a 17 circa. Una stabilizzazione oltre 17,70, pari al 61,8% di retracement della discesa partita a febbraio 2019, permetterebbe al movimento di proseguire verso 19,60 circa, livello successivi nella scala di Fibonacci calcolati sul medesimo segmento. Nella direzione opposta, il ritorno sotto area 15,40 farebbe temere una perdita di momentum per supporti a 14,50 circa base del canale citato e media mobile a 50 sedute, .

(CC - www.ftaonline.com)