E' attesa nelle prossime settimane la conclusione dell'iter autorizzativo con le competenti autorità di vigilanza. Prosegue il piano industriale della Banca, che Attestor ha dichiarato di voler supportare nella futura veste di azionista di controllo.

Il Consigliere con incarichi, Dott. Giorgio Girelli, ha informato il Consiglio di Amministrazione della Banca di aver concluso in data 7 marzo 2018 con Trinity Investments Designated Activity Company, società appartenente al gruppo Attestor, un accordo che prevede le proprie dimissioni dalla carica in Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni S.p.A., in occasione del closing dell'acquisizione da parte di Trinity delle azioni di Veneto Banca S.p.A. in LCA, garantendo un ordinato svolgimento degli incarichi a lui affidati sino a tale data.

Il Dott. Girelli, nominato da Veneto Banca in un momento delicato, ha portato a termine positivamente il proprio incarico, assicurando il passaggio della Banca a un nuovo e forte azionista di riferimento di reputazione internazionale, avendo nel contempo avviato le basi di un profondo cambiamento e rilancio della stessa.

In questo periodo la Banca ha attuato un profondo cambiamento del top management, ha ridisegnato la propria missione e strategia aziendale, ha definito le linee guida di un nuovo piano industriale, ha gestito le complessità inerenti la messa in liquidazione coatta amministrativa dell'ex capogruppo, ha avviato il processo volto a consentire una gestione in completa autonomia del proprio nuovo ruolo di capogruppo bancaria, approvando in sede consiliare una complessiva nuova normativa interna aziendale, avviando l'internalizzazione dei processi precedentemente esternalizzati all'ex capogruppo e definendo un processo volto alla implementazione di un nuovo sistema informativo aziendale, ha prestato la propria cooperazione nel momento in cui Veneto Banca in LCA ha avviato una procedura competitiva per la cessione della partecipazione di controllo della banca, assicurando l'interesse di una pluralità di investitori istituzionali internazionali, sino alla conclusione di un accordo di cessione tra Veneto Banca in LCA e Trinity Investments Designated Activity Company.