Il Presidente del Consiglio di Amministrazione di BioDue S.p.A., dotato dei necessari poteri, ha firmato in data odierna accordi per la costituzione al 50% di una Joint Venture con Fufarma Albania (Gruppo IMC), per la realizzazione di uno stabilimento per la produzione farmaceutica di capsule e compresse su di una superficie di circa 2.100 mq in Tirana, secondo le più elevate specifiche GMP ("Good Manufacturing Practice"). BioDue porrà al servizio della iniziativa la sua trentennale esperienza e know-how produttivo industriale mentre Fufarma, quale leader nella distribuzione farmaceutica sul mercato albanese e nell'area Balcani con settant'anni di esperienza nel settore, garantirà alla JV, nella fase di startup, la commercializzazione della intera produzione e, a regime, una quota di ordini non inferiore al 70% per le forme farmaceutiche da essa stessa commercializzate. Fufarma, inoltre, si è impegnata a concedere in affitto le superfici destinate alla ristrutturazione e riadeguamento impiantistico nonché ad intrattenere i rapporti con le Autorità locali per l'ottenimento delle necessarie autorizzazioni e registrazione di nuove formule farmacologiche. L'investimento complessivo per riadeguamento produttivo, impianti e macchinario è stimato nell'ordine di € 2,0 milioni, interamente finanziato con mezzi propri, da sottoscrivere in quota parte da ciascuno dei due Partner per il tramite dell'intervento in una newco holding italiana, detenuta al 50% da Biodue ed al 50% da Isuf Berberi, Chairman e azionista di maggioranza assoluta del Gruppo IMC e di Fufarma. L'avvio delle produzioni è previsto nel primo semestre 2018. "Questa iniziativa costituisce un altro significativo passo nel processo di internazionalizzazione, elemento basilare della strategia di crescita della Società. In un orizzonte temporale di medio lungo termine, infatti, abbiamo considerato interessante l'Albania che ha avviato il processo di adesione alla Comunità Europea, sia per i consistenti potenziali di crescita interni, sia come testa di ponte per accedere ai mercati dell'area balcanica. In questo contesto, Fufarma, considerata la sua posizione di leadership commerciale su quei mercati, si è dimostrato il partner naturale dell'iniziativa, anche in ottica di sviluppo commerciale dei nostri marchi" afferma Vanni Benedetti, Presidente di BioDue.