Entra in asta di volatilità il titolo di Bioera, che segna un rialzo teorico del 12,9% dopo aver scambiato un ultimo contratto a 0,26 euro alle 10:03. Passate in un paio d'ore di mano oltre 792 mila azioni contro una media giornaliera dell'ultimo mese di poco superiore ai 176 mila pezzi. L'azione ha di recente violato il supporto posto dai minimi dello scorso 14 marzo a 23,05 centesimi. In contemporanea però l'indicatore di forza relativa RSI a 14 sedute è scivolato in area di ipervenduto favorendo la tonica reazione odierna anticipata ieri da un "inverted hammer".

(GD - www.ftaonline.com)