Bioera *informa che in data 10 ottobre 2016 il Consiglio di Amministrazione della Società ha deliberato di sottoscrivere, pro-quota, la quota di propria competenza dell'aumento di capitale da complessivi Euro 370.000 in via scindibile, senza sovrapprezzo, con diritto d'opzione e sottoscrizione e versamento entro il 24 ottobre 2016 deliberato da *Visibilia *in data 23 settembre 2016; l'impegno finanziario* per la Società, che detiene una quota di partecipazione in misura pari al 40,0% del capitale sociale di Visibilia, ammonta a Euro 148.000,00.

L'aumento di capitale deliberato da Visibilia risulta funzionale a dotare la stessa delle risorse necessarie al consolidamento e al rafforzamento della propria posizione di mercato, nonché allo sviluppo delle attività in ambito editoriale.

In considerazione del fatto che Visibilia è controllata in misura pari al 55,67% dalla dott.ssa Daniela Garnero Santanché, Presidente della Società e, indirettamente, azionista della stessa in misura pari a circa il 2% del capitale sociale, l'operazione si qualifica come operazione con parte correlata di minore rilevanza ai sensi rispettivamente dell'art. 2391-bis del Codice Civile, del Regolamento Operazioni con Parti Correlate adottato da CONSOB con delibera n. 17221 del 12.3.2010, come successivamente modificato (il "Regolamento OPC") nonché della procedura inerente la disciplina delle operazioni con parti correlate adottata dalla Società in data 4 luglio 2016 (la "Procedura OPC").

In considerazione di quanto precede, la Società ha tempestivamente attivato la Procedura OPC. In data 8 ottobre 2016 il comitato per le operazioni con parti correlate della Società (il "Comitato OPC") ha espresso in senso favorevole il proprio parere motivato non vincolante. Il consiglio di amministrazione, preso atto della natura dell'operazione in termini di operazione con parte correlata e preso altresì atto del Parere favorevole rilasciato in data 8 ottobre 2016 dal Comitato OPC ai sensi delle applicabili disposizioni legali, regolamentari e procedurali, concordando sulla convenienza dell'operazione per la Società, con il voto favorevole di tutti gli intervenuti (assente giustificata la dott.ssa Santanchè), ha deliberato di approvare che la Società dia corso all'operazione di sottoscrizione della propria quota di Aumento di Capitale in Visibilia ai termini e alle condizioni illustrati e per massimi complessivi Euro 148 migliaia.