Eva Kaili, membro del Parlamento europeo, nel corso di un evento a Londra ha parlato dei benefici della blockchain e della necessità di un approccio positivo da parte dell'UE alla regolamentazione. Kaili, eletta nel 2014 come rappresentante della Grecia, ha sottolineato la necessità di standardizzare vari aspetti della tecnologia blockchain, dalla definizione dello stato delle risorse digitali a una maggiore trasparenza sulle Initial Coin Offerings e alle linee guida per la risoluzione dei contratti intelligenti.

(CC - www.ftaonline.com)