Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Boero Bartolomeo - leader nell'industria delle vernici nei settori dell'Edilizia e del Mare e quotato al mercato telematico della Borsa Italiana - riunitosi il 23 aprile 2018 sotto la Presidenza di Andreina Boero, ha preso in esame e approvato la Relazione finanziaria annuale al 31/12/2017 che verrà sottoposta in approvazione alla prossima Assemblea degli Azionisti prevista a Genova il 29 giugno p.v..

Il bilancio consolidato del Gruppo Boero Bartolomeo S.p.A. al 31 dicembre 2017 chiude con una perdita netta di 1,2 milioni di euro *e un *risultato operativo negativo di 1 milione di euro, influenzato in misura significativa da componenti negative non ricorrenti per circa 1,6 milioni di euro in considerevole aumento rispetto ai costi non ricorrenti registrati nel 2016 pari a 706 mila euro. Escludendo l'effetto degli oneri non ricorrenti registrati nel 2017, il risultato operativo risulta positivo e pari a 569 mila euro, in riduzione di 2.036 mila euro rispetto al risultato operativo positivo al netto delle componenti non ricorrenti conseguito nel 2016 pari a 2.605 mila euro.

Il risultato della gestione caratteristica dell'esercizio 2017 è stato inoltre penalizzato dall'andamento della controllata Immobiliare Genova MolassanaNuova S.r.l., operante nel settore immobiliare, che ha conseguito una perdita operativa di circa 427 mila euro e una perdita netta di circa 286 mila euro.

L'anno 2017 ha rappresentato per il Gruppo Boero un anno di intenso lavoro, caratterizzato ancora da molte difficoltà nel mercato dei prodotti vernicianti per l'Edilizia in particolare nei primi nove mesi dell'esercizio con alcuni segnali di ripresa nell'ultimo trimestre dell'anno in cui i fatturati sono nuovamente tornati a crescere rispetto al precedente esercizio.