Petrolio: prosegue l'avanzata delle quotazioni dell'oro nero che ieri sono salite dell'1,61% a 62,58 dollari. Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia.

Wall Street: chiusura contrastata ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones è sceso dello 0,3%, mentre l'S&p500 si è fermato sulla parità e il Nasdaq Composite è salito dello 0,25% a 7.848,69 punti.

Dati Macro ed eventi Usa: si conoscerà l'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari, ma ancor più rilevante sarà la stima ADP che in riferimento al mese di marzo dovrebbe evidenziare la creazione di 165mila nuovi posti di lavoro nel settore privato, in frenata rispetto alle 183mila unità di febbraio.

Per il dato finale dell'indice PMI servizi a marzo si prevede una conferma della lettura preliminare a 54,8 punti, in calo rispetto ai 56 punti del mese precedente.
In calendario anche l'indice ISM servizi per il quale a marzo è atteso un calo da 59,7 a 58,7 punti.

In giornata è previsto un discorso di Raphael Bostic, presidente della Fed di Atlanta, ma a parlare sarà anche Neel Kashkari, a capo della fed di Minneapolis.

Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com