Petrolio: chiusura in caduta libera ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono scese a 45,52 dollari, in flessione del 4,81%.

Wall Street: chiusura contrastata e poco mossa ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones è sceso dello 0,03%, mentre l'S&P500 è salito dello 0,06%, seguito dal Nasdaq Composite che si è fermato a 6.075,34 punti, in frazionale rialzo dello 0,05%.

Dati Macro ed Eventi Usa: oggi sarà diffuso il cruciale report sull'occupazione che in riferimento al mese di aprile dovrebbe restituire un tasso di disoccupazione in rialzo dal 4,5% al 4,6%. Il numero di nuovi occupati nel settore non agricolo è atteso a 180mila unità, in rialzo rispetto alle 98mila di marzo.

In agenda un discorso di John Williams, presidente della Fed di San Francisco, oltre al quale parlerà Eric Rosengren, a capo della Fed di Boston. In calendario anche un discorso di Charles Evans, presidente della Fed di Chicago, e di James Bullard, a capo della Fed di St.Louis.
Due ore e mezza prima della chiusura di Wall Street è previsto un discorso del numero uno della Fed, Janet Yellen, alla Brown University.

Risultati trimestrali Usa: da segnalare prima dell'avvio degli scambi i conti del primo trimestre di Moody's dai quali ci si attende un utile per azione pari a 1,24 dollari.

Dati Macro ed Eventi Europa: non sono previsti dati macro di rilievo, ma è atteso il responso di Standard & Poor's sul rating dell'Italia, mentre Moody's aggiornerà la valutazione del merito di credito del Portogallo.

Risultati societari a Piazza Affari: da seguire Intesa Sanpaolo che presenterà i numeri del primo trimestre, ma a diffondere i risultati del primo trimestre saranno anche Anima Holding, Edison e Tod's.