Petrolio: chiusura in calo ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono scese dell'1,55% a 68,72 dollari. Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia.

Wall Street: conclusione contrastata ieri per la piazza azionaria americana, dove il Dow Jones è salito dello 0,09%, mentre l'S&P500 è sceso dello 0,26% e il Nasdaq Composite ha ceduto l'1,19% a 7.995,17 punti.

Dati Macro ed Eventi Usa: si conoscerà la stima ADP che ad agosto dovrebbe evidenziare la creazione di 187mila nuovi posti di lavoro nel settore privato, in frenata rispetto alle 219mila unità di luglio. Le nuove richieste di sussidi di disoccupazione dovrebbero salire da 213mila a 216mila unità, mentre il dato finale della produttività non agricola del secondo trimestre dovrebbe evidenziare un rialzo del 2,9%, in linea con la lettura preliminare e in deciso progresso rispetto allo 0,7% dei primi tre mesi dell'anno.

Il dato finale del costo unitario del lavoro, sempre riferito al secondo trimestre, dovrebbe calare dello 0,8%, in lieve recupero rispetto alla flessione dello 0,9% della lettura preliminare e ancor più in confronto al rialzo del 2,9% del primo trimestre.

La versione finale dell'indice PMI servizi ad agosto dovrebbe confermare la lettura preliminare a 55,5 punti contro i 55,4 punti del mese precedente, mentre l'indice ISM servizi ad agosto dovrebbe salire da 55,7 a 57 punti.
Per gli ordini alle imprese di luglio si prevede una variazione negativa dello 0,5%, rispetto al rialzo dello 0,7% precedente.

Risultati trimestrali Usa: da segnalare prima dell'avvio degli scambi a Wall Street i risultati degli ultimi tre mesi di Dell Technologies che per non deludere le attese dovrà centrare l'obiettivo di un eps pari a 1,51 dollari. A mercati chiusi si guarderà ai conti di Broadcom per i quali si prevede un utile per azione di 4,82 dollari.