Petrolio: chiusura in luce verde ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 49,16 dollari, in progresso dell'1,02%. Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report settimanale sulle scorte strategiche Usa da parte del Dipartimento dell'energia.

Giappone: conclusione positiva oggi per la piazza azionaria nipponica che ha visto il Nikkei 225 terminare gli scambi a 19.396,52 punti, in rialzo dello 0,2%.

Wall Street: chiusura in rialzo ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono saliti dello 0,25% e dello 0,31%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 6.393,31 punti, in crescita dello 0,28%.

Dati Macro ed Eventi Usa: oggi si guarderà alle nuove richieste di sussidi di disoccupazione che dovrebbero salire da 236mila a 241mila unità. Per il dato finale della produttività non agricola del secondo trimestre si prevede una variazione positiva dell'1,2% rispetto allo 0,9% precedente, mentre il costo unitario del lavoro dovrebbe salire dello 0,3% in confronto allo 0,6% precedente.
In giornata è previsto un discorso di Loretta Mester, presidente della Fed di Cleveland.

Risultati trimestrali Usa: sul versante societario da segnalare i risultati degli ultimi tre mesi di Dell Technologies, dai quali ci si attende un utile per azione pari a 1,09 dollari.

Dati Macro ed Eventi Europa: sarà reso noto il fato finale del PIL del secondo trimestre, atteso in positivo dello 0,6%, in linea con la lettura precedente. In Germania si conoscerà la produzione industriale di luglio per la quale si stima una variazione positiva dello 0,5% dopo la flessione dell'1,1% di giugno.