Petrolio: chiusura in flessione ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono scese dell'1,35% a 62,21 dollari. Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia.

Wall Street: conclusione positiva ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono saliti rispettivamente dello 0,68% e dello 0,63%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 7.375,96 punti, in progresso dello 0,64%.

Dati Macro ed Eventi Usa: si segnala l'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari.

Risultati trimestrali Usa: da seguire prima dell'apertura dei mercati i conti degli ultimi tre mesi di Office Depot, dai quali ci si attende un utile per azione di 0,12 dollari, mentre per Dean Foods le previsioni parlano di una perdita per azione di 0,06 dollari.

A mercati chiusi toccherà a News Corp. alzare il velo sui numeri del terzo trimestre, con un eps atteso a 0,04 dollari. Sempre dopo la chiusura di Wall Street si guarderà ai conti di TripAdvisor per i quali si stima un utile per azione di 0,48 dollari, mentre Qualcomm e Microchip Technology per non deludere le attese dovranno centrare l'obiettivo di un eps pari rispettivamente a 0,83 e a 1,73 dollari.

Dati Macro ed Eventi Europa: si conosceranno le vendite al dettaglio che a settembre dovrebbero mostrare un calo dello 0,6% rispetto al ribasso dello 0,2% precedente.

In Germania si conoscerà la produzione industriale che a settembre dovrebbe salire dello 0,7% dopo il calo dello 0,1% precedente, mentre in Italia le vendite al dettaglio a settembre sono viste in progresso dello 0,5% su base annua rispetto allo 0,7% di agosto.