Petrolio: chiusura in flessione ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 67,7 dollari, in calo dell'1,4%. Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia.

Wall Street: conclusione negativa ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono scesi rispettivamente dell'1,74% e dell'1,34%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 7.007,35 punti, in flessione dell'1,7%.

Dati Macro ed Eventi Usa: in agenda troviamo solo l'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari.

Risultati trimestrali Usa: numerose le società ch presenteranno i risultati degli ultimi tre mesi e prima dell'avvio degli scambi a Wall Street segnaliamo Boeing con un eps atteso a 2,57 dollari, mentre Ford Motor e Twitter dovrebbero riportare un utile per azione pari rispettivamente a 0,41 e a 0,12 dollari.

A mercati chiusi l'attenzione si sposterà sulle trimestrali di Advanced Micro Devices e AT&T per le quali si prevede un eps di 0,09 e di 0,87 dollari, mentre eBay e Facebook dovrebbero registrare un utile per azione di 0,53 e di 1,36 dollari. Dai conti di PayPal ci si attende un eps di 0,54 dollari, mentre per quelli di Qualcomm e di Visa le stime parlano di un utile per azione pari rispettivamente a 0,7 e a 1,02 dollari. 

Dati Macro ed Eventi Europa: sarà ancora la Francia sotto i riflettori con l'indice relativo alla fiducia dei consumatori che ad aprile dovrebbe rimanere invariato a 100 punti.

Risultati societari a Piazza Affari: sotto la lente STM che prima dell'avvio degli scambi presenterà i risultati del primo trimestre di quest'anno.