Petrolio: chiusura in ribasso ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono scese dello 0,98% a 71,57 dollari.

Wall Street: conclusione negativa ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono scesi rispettivamente dello 0,4% e dello 0,33%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 7.900,37 punti, in flessione dello 0,21%. 

Dati Macro ed Eventi Usa: oggi saranno rese note le nuove richieste di sussidi di disoccupazione che dovrebbero salire da 201mila a 206mila unità. Per il dato finale del PIL del secondo trimestre si prevede una variazione positiva del 4,2%, in linea con la lettura preliminare e in rialzo rispetto al 2,2% dei primi tre mesi dell'anno.

Il dato preliminare degli ordini di beni durevoli ad agosto dovrebbe evidenziare un rialzo dell'1,7%, in netto recupero rispetto al calo dell'1,7% precedente, mentre al netto della componente trasporti le attese parlano di un rialzo dallo 0,2% allo 0,5%. 

In calendario anche l'indice home pending sales che ad agosto dovrebbe mostrare un calo dello 0,3% dopo lo 0,7% di luglio.
Da segnalare un discorso di Robert Kaplan, presidente della Fed di Dallas.

Risultati trimestrali Usa: prima dell'apertura di Wall Street si guarderà ai conti degli ultimi tre mesi di Accenture e di Conagra Brands per i quali si prevede un utile per azione rispettivamente di 1,56 e di 0,49 dollari. 

Dati Macro ed Eventi Europa: sarà reso noto l'indice relativo alla fiducia economica che a settembre dovrebbe scendere da 111,6 a 11,3 punti, mentre l'indice della fiducia delle imprese è visto in calo da 5,5 a 5,2 punti e l'indice della fiducia servizi da 14,7 a 14,5 punti. Per il dato finale dell'indice relativo alla fiducia dei consumatori a settembre si prevede una rilevazione pari a -2,9 punti, rispetto all'indicazione precedente fermatasi a -1,9 punti.