Petrolio: chiusura in flessione ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono scese del 2,5% a 50,29 dollari.

Wall Street: conclusione in netto rialzo ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&p500 sono saliti rispettivamente del 2,5% e del 2,3%, mentre il Nasdaq Composite ha guadagnato il 2,95% a 7.29,1,59 punti.

Dati Macro ed Eventi Usa: oggi saranno rese note le nuove richieste di sussidi di disoccupazione che dovrebbero calare da 224mila a 218mila unità. I redditi personali ad ottobre sono attesi in salita dello 0,4%, rispetto allo 0,2% della lettura precedente, e anche le spese per consumi, sempre ad ottobre, dovrebbero evidenziare una variazione positiva dello 0,4%, in linea con l'indicazione di settembre, mentre l'indice PCE core dovrebbe confermare la rilevazione del mese precedente con un rialzo dello 0,2%.

Da seguire anche l'indice home pending sales, relativo alle vendite di case con contratti in corso, che ad ottobre dovrebbe salire dello 0,5%, in linea con la lettura di settembre.
Due ore prima della chiusura di Wall Street è attesa la pubblicazione delle minute del FOMC, ossia dei verbali riferiti all'ultima riunione di politica monetaria tenutasi il 7 e l'8 novembre scorsi.

In calendario un discorso di Loretta Mester, presidente della Fed di Cleveland, ma a prendere la parola sarà anche Charles Evans, a capo della Fed di Chicago.

Risultati trimestrali Usa: prima dell'apertura di Wall Street si guarderà ai risultati trimestrali di Abercrombie & Fitch e di Dollar Tree, per i quali si prevede un eps di 0,2 e di 1,14 dollari, mentre a mercati chiusi lo sguardo si sposterà sui numeri di Dell Technologies e di HP Inc dai quali ci si attende un utile per azione di 0,3 e di 0,54 dollari.