Petrolio: chiusura in calo ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono scese dell'1,31% a 66,18 dollari. Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia.

Wall Street: conclusione positiva ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono saliti rispettivamente dell'1,77% e dell'1,57%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 7.161,65 punti, in ascesa dell'1,58%.

Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari sarà diffusa la stima ADP che ad ottobre dovrebbe evidenziare la creazione di 195mila nuovi posti di lavoro nel settore privato, in calo rispetto alle 230mila unità di settembre.

Per l'indice Chicago PMI di ottobre le attese parlano di un rialzo da 60,4 a 60,5 punti. L'indice relativo al costo del lavoro nel terzo trimestre dovrebbe mostrare un rialzo dello 0,7% rispetto allo 0,6% precedente.

Risultati trimestrali Usa: prima dell'avvio degli scambi saranno diffusi i conti del terzo trimestre di Kellogg Co e di General Motors, con un eps atteso rispettivamente a 1,06 e a 1,25 dollari.

Dati Macro ed Eventi Europa: oggi si conoscerà il dato preliminare dell'inflazione in Europa dove ad ottobre è prevista una variazione positiva del 2,2% su base annua, rispetto al 2,1% precedente, mentre la versione "core" dovrebbe mostrare un rialzo dell'1,2% dopo lo 0,9% del mese precedente. Per il tasso di disoccupazione a settembre si prevede una lettura invariata all'8,1%.

In Germania saranno rese note le vendite al dettaglio che a settembre dovrebbe salire dello 0,5% dopo il calo dello 0,1% de mese precedente.