Borsa italiana in rosso, vendite sui bancari: Ftse Mib -0,99%.

*Il Ftse Mib segna -0,99%, il Ftse Italia All-Share -0,98%, il Ftse Italia Mid Cap -0,96%, il Ftse Italia Star -0,88%.

Mercati azionari europei in netto calo:* DAX -0,9%, FTSE 100 -1,0%, CAC 40 -0,9%, IBEX 35 -1,0%.

Future sugli indici azionari americani in ribasso dello 0,2-0,3 per cento. Le chiusure dei principali indici della seduta precedente a Wall Street: S&P 500 -1,24%, Nasdaq Composite -1,83%, Dow Jones Industrial -1,14%.

Mercato azionario giapponese in forte ribasso, il Nikkei 225 termina a -2,13%. Borse cinesi deboli: l'indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen ha terminato a -0,47%, l'indice Hang Seng della borsa di Hong Kong a -1,11%.

Avvio di seduta difficile per i bancari: prosegue quindi la brusca correzione partita ieri a metà giornata. L'indice Ftse Italia Banche segna -2,1%, l'Euro Stoxx Banks -2%. A Milano deboli Bper Banca (-3%), Banco BPM (-3%), UniCredit (-3,1%), BP Sondrio (-3%).

*In rosso anche Banca Carige (-3%) *che dovrà fornire, entro il 5 aprile, risposte alla BCE sui processi di gestione del credito. L'esito dell'ispezione dell'Eurotower condotta tra marzo e luglio dello scorso anno ha infatti messo in evidenza carenze nel monitoraggio, nelle politiche di pricing e nella struttura organizzativa. La banca genovese ha però già avviato azioni di rimedio che si concluderanno entro la fine del 2017. Carige deve anche fare i conti con la Consob che le ha chiesto integrazioni informative sullo stato di implementazione dell'attuale piano industriale e finanziario, nonchè sull'aumento di capitale e sul processo di dismissione degli npl. Il Sole 24 Ore riferisce che dalla risposta di Carige si evince che l'aumento da 450 milioni di euro si farà indipendentemente dal deconsolidamento delle sofferenze: quest'ultimo avverrà mediante creazione di un veicolo ad hoc per contenere 2,4 miliardi di euro di crediti deteriorati, veicolo nel quale potrebbero confluire anche i 950 milioni di euro di npl attualmente in fase di cartolarizzazione. Il veicolo, sempre secondo il Sole, potrebbe poi essere aperto a terzi.