Borsa italiana positiva, spread in ulteriore ribasso. FTSE MIB +0,52%.

Il FTSE MIB segna +0,52%, il FTSE Italia All-Share +0,53%, il FTSE Italia Mid Cap +0,60%, il FTSE Italia STAR +0,63%.

BTP e spread in ulteriore progresso. Il rendimento del decennale segna 0,99% (chiusura precedente a 1,03%), lo spread sul Bund segna 135 bp (da 139) (dati MTS).

Mercati azionari europei positivi: Euro Stoxx 50 +0,3%, FTSE 100 +0,3%, DAX +0,1%, CAC 40 +0,3%, IBEX 35 +0,7%.

Future sugli indici azionari americani in verde: S&P 500 +0,2%, NASDAQ 100 +0,3%, Dow Jones Industrial +0,2%. Le chiusure dei principali indici USA nella seduta precedente: S&P 500 +1,01%, NASDAQ Composite +1,43%, Dow Jones Industrial +0,66%.

Mercato azionario giapponese in recupero, il Nikkei 225 ha terminato a +0,71%. Borse cinesi negative: Shanghai e Shenzhen ancora chiuse per festività, l'indice Hang Seng di Hong Kong ha chiuso a -2,82%.

Salvatore Ferragamo +1,5% in buona forma dopo i dati preliminari sui ricavi 2019, pari a 1.377 milioni di euro, +2,3% a/a a cambi correnti (+1,3% a cambi costanti), +2,1% a/a a tassi di cambio correnti nel quarto trimestre (-0,1% a/a a cambi costanti). Il consensus Bloomberg indicava ricavi a 1.376 milioni (+2,2% a/a) e +1,6% nel quarto trimestre, sostanzialmente in linea con i dati effettivi. Da segnalare il -50% a cambi costanti registrato nel quarto trimestre a Hong Kong a causa dell'impatto negativo delle proteste.

Sale Leonardo +1,6% in scia all'annuncio dell'acquisizione della società elicotteristica svizzera Kopter Group al fine di "rafforzare la sua leadership internazionale in campo elicotteristico". Il prezzo di acquisto, su base cash free / debt free, comprende una quota fissa del valore di 185 milioni di dollari e un meccanismo di earn out legato a specifici traguardi nella vita del programma, a partire dal 2022.