Parte oggi a Londra la prima tappa dell'Italian Equity Roadshow di Borsa Italiana. Una selezione di società Large e Mid Cap quotate sul mercato italiano incontrano gli investitori inglesi e internazionali oggi e domani.

La prima tappa del Roadshow è stata organizzata in collaborazione con Bank of America Merrill Lynch, che ospita anche l'iniziativa, Banca IMI e Intermonte. Sono 16 le società presenti, in rappresentanza di 6 settori: Consumer Services, Financials, Health Care, Industrials, Telecommunications, Utilities: A2A, Anima Holding, Banca Generali, BFF Group, Cerved, Credito Emiliano, Finecobank, Poste Italiane, Amplifon, Banca Sistema, Dobank, Gamenet, Hera, Interpump Group, Inwit, Marr.

Presenti circa 90 investitori in rappresentanza di 60 case di investimento provenienti da UK, Francia, Spagna e Italia per 140 meeting organizzati tra società e investitori. Gli investitori internazionali detengono complessivamente circa il 90% dell'ammontare detenuto dagli investitori istituzionali nei titoli del FTSE MIB e del FTSE Italia Mid Cap.

L'Italian Equity Roadshow di Borsa Italiana proseguirà nelle seguenti date:

  • 20 e 21 marzo, la STAR Conference 2019 a Milano

  • 27 maggio, la AIM Italia Conference 2019 a Milano

  • Dal 17 al 21 giugno, l'Italian Equity Conference in Asia e Australia: 17 e 18 giugno Sidney, 19 Melbourne, 20 Singapore e 21 Hong Kong

  • 2 luglio, l'Italian Sustainability Day a Milano

  • 3, 4 e 5 settembre, l'Italian Equity Week a Milano, con i seguenti settori: Lifestyle, Industrial e Infrastructure - 21 ottobre, la AIM Italia Conference 2019 a Londra

  • 22 e 23 ottobre, la STAR Conference 2019 a Londra

  • 19 e 20 novembre, l'Italian Equity Conference in North America, New York