Al via la 18° edizione della STAR Conference, l'evento annuale dedicato all'incontro con investitori italiani e internazionali.

Oggi e domani 66 società quotate sul segmento STAR saranno protagoniste degli oltre 2.300 meeting organizzati, con una media di 37 incontri organizzati per società.

Sono presenti alla Conference 306 investitori *in rappresentanza di oltre *175 case d'investimento di cui 37% italiane e 63% estere (Francia 17%, Svizzera 13%, UK 10%, Germania 6%, Spagna 4%, Paesi Nordici 4%, USA 4%, altro 5%).

*Il segmento STAR
*Il segmento STAR comprende oggi *73 società quotate *con una capitalizzazione complessiva pari a 37,8 miliardi di Euro (dato aggiornato a febbraio 2019). Si conferma l'importante presenza degli investitori internazionali all'interno del capitale delle STAR: l'84% della quota di capitale detenuta da investitori istituzionali è rappresentata infatti da investitori esteri.

In ordine di Market Value per area geografica: Europa continentale 40%, Nord America 29%, Italia 16%, UK 15%.
I settori rappresentati sono 16: in ordine di Market Cap, i principali sono Industrial Goods & Services, Health Care e Financial Services; mentre, in ordine di numero di società, ai primi posti ci sono i settori di Industrial Goods & Services, Financial Services e Technology.

Il segmento STAR ha registrato performance molto positive: dal 2003 l'indice a esso dedicato, il FTSE Italia STAR, ha segnato un +327,8%, e da inizio 2019 un +14,5% (dato aggiornato al 15 marzo 2019).

Barbara Lunghi, Responsabile Primary Markets di Borsa Italiana, commenta: "La STAR Conference è sempre di più uno dei fiori all'occhiello di Borsa Italiana. Lo confermano i numeri, con una crescita costante di meeting richiesti e una continuità di presenza di investitori Italiani e internazionali, e lo confermano l'interesse e l'entusiasmo con cui ogni anno società e investitori partecipano alla manifestazione.