Il 15 e 16 marzo 64 società *del segmento STAR partecipano a presentazioni aperte al pubblico e a incontri one-to-one con gli investitori istituzionali, in occasione della 15esima edizione della *STAR Conference di Milano. Lo comunica una nota di Borsa Italiana che precisa che sono stati richiesti 1.800 meeting, con una media di 29 incontri per società.

La Conference sarà anche supportata da ELITE Connect, la nuova piattaforma digitale di investor relations del London Stock Exchange Group che mette in contatto società quotate, investitori istituzionali e intermediari per organizzare meeting digitali e web streaming delle presentazioni plenarie.

Sono presenti alla Conference *255 investitori *in rappresentanza di *145 case d'investimento *di cui 41% domestiche e 59% estere (Svizzera: 14%; Francia: 12%; UK: 11%; USA: 6%; Paesi Nordici: 6%; Germania: 5%; Altri: 5%).

Per il quarto anno la STAR Conference è aperta anche alle società ELITE (www.elite-growth.it ). 14 società che sono parte del programma di Borsa Italiana dedicato alle PMI eccellenti hanno la possibilità di osservare come le società STAR dialoghino con gli investitori istituzionali e presentare la propria azienda alla comunità finanziaria.

Un'apposita area, chiamata ELITE HUB, sarà dedicata al networking. Alla STAR Conference sono inoltre presenti i Partner Equity Markets, il network di Borsa Italiana che raccoglie istituzioni bancarie, società di consulenza e revisione contabile, studi legali e società di comunicazione finanziaria che supportano le società in ogni fase del loro percorso di crescita.

  • Il segmento STAR *
    Il segmento STAR comprende oggi 71 società quotate con una capitalizzazione complessiva pari a 31,22 miliardi di euro (aggiornata all'11 marzo 2016). Si conferma l'importante presenza degli investitori internazionali all'interno del capitale delle STAR: il 93% degli investitori istituzionali sono infatti esteri.