La Borsa di New York ha aperto la prima seduta della settimana in rialzo sulle speranze di un compromesso tra democratici e repubblicani per l'approvazione di un nuovo piano di aiuti prima delle elezioni presidenziali del 3 novembre. Il Dow Jones guadagna lo 0,25%, l'S&P 500 lo 0,5% e il Nasdaq Composite lo 0,55%.
Tra i titoli in evidenza Halliburton +1%. Il gruppo dei servizi per l'industria petrolifera ha chiuso il terzo trimestre con un utile per azione adjusted superiore alle attese (0,11 dollari contro gli 8 centesimi del consensus).
Concho Resources -0,4%. ConocoPhillips ha messo sul piatto 49,30 dollari per azione interamente in azioni per l'acquisto del gruppo energetico. Gli azionisti Concho riceveranno 1,46 azioni Conoco per ogni azione in possesso.
Lennox International -1,5%. Il fornitore di prodotti per il controllo del clima ha migliorato la guidance 2020; l'utile per azione adjusted è ora atteso tra 9,05 e 9,65 dollari da 7,90-8,70 dollari della previsione precedente. I ricavi sono visti in calo tra il 5% ed il 9% contro il calo tra il 10% ed il 15% della precedente guidance.
Tesla +1%. Wedbush ha alzato il target price sul titolo del produttore di auto elettriche a 500 dollari da 475 dollari.
International Business Machines Corporation +0,7%. Il colosso informatico pubblicherà le cifre trimestrali dopo la chiusura della seduta. Gli analisti stimano un utile per azione a 2,58 dollari su ricavi per 17,54 miliardi.
Sul fronte macroeconomico l'Indice del Mercato Immobiliare NAHB (National Association of Home Builders) si è attestato a 85 punti nel mese di ottobre da 83 punti, risultando superiore al consensus, fissato a 83 punti.

(RV - www.ftaonline.com)