La Borsa di New York ha aperto la seduta senza grandi variazioni in attesa della pubblicazione dei verbali dell'ultima riunione di politica monetaria della Fed. Il Dow Jones guadagna lo 0,3%, l'S&P 500 lo 0,1%. Debole il Nasdaq Composite (-0,1%).

Tra i titoli in evidenza Target +8%. Il retailer ha chiuso il secondo trimestre con risultati in forte crescita. I dati sono anche superiori alle attese degli analisti. Da segnalare l'ottima performance delle vendite online (+195%). Momenta Pharmaceuticals +68%.

Johnson & Johnson ha annunciato l'acquisto del gruppo biotech per circa 6,5 miliardi di dollari. Il colosso farmaceutico e dei beni di consumo pagherà 52,50 dollari in contanti per ogni azione Momenta. Darden Restaurants -1%. Stifel Nicolaus ha tagliato il rating sul titolo del gruppo della ristorazione a "hold" da "buy".

Lowe's Companies +2%. Il rivenditore di articoli per la casa Lowe's Companies ha annunciato una trimestrale superiore alle attese. Nel secondo trimestre l'utile per azione adjusted si è attestato a 3,75 dollaricontro i 2,95 dollari del consensus. Meglio del previsto anche i ricavi e le vendite a parità di negozi. La-Z-Boy +2%. Il retailer d'arredamento ha comunicato risultati per il primo trimestre dell'esercizio 2021 (chiuso lo scorso 25 luglio) segnati da profitti netti per 4,8 milioni di dollari, pari a 10 centesimi per azione. Su base rettificata il gruppo del Michigan ha registrato un eps in declino da 42 a 18 centesimi, a fronte di ricavi crollati del 31% annuo a 285,5 milioni. Il consensus di FactSet era per una perdita di 13 centesimi su 290 milioni di giro d'affari.

(RV - www.ftaonline.com)